AIA Sezione di Napoli: Via Claudio C/O Stadio San Paolo - 80125 Napoli - C.F. 95209710631



MASSA INCONTRA LA SEZIONE DI NAPOLI

di Redazione AIA Napoli del 28/04/2017


È Davide Massa, arbitro internazionale in forza alla C.A.N. A, il graditissimo ospite della Sezione di Napoli, sorteggiato per tenere la Riunione Tecnica di mercoledì 26 aprile 2017.
L'incontro con i fischietti partenopei, in verità, avviene già nel primo pomeriggio, quando Davide, insieme ai colleghi di C.A.N A Fabio Maresca e Ciro Carbone oltre che gli altri ragazzi del Polo Nazionale, tengono il consueto allenamento del mercoledì.
La giornata prosegue quindi con l'incontro, presso i locali sezionali, tra Davide, oratore per la serata, e la vastissima platea composta dagli associati della sezione di Napoli.
Accolto e presentato dal presidente sezionale Nicola Cavaccini, Davide Massa prende la parola. È davvero difficile l'obiettivo che si pone: trovare il filo che lega tutti gli arbitri; il comune denominatore, riscontrabile nell'arbitro di Serie A, così come nell'associato che si appresta a fischiare la sua prima partita di esordienti: si tratta della gestione della pressione.
È proprio questa, probabilmente, la discriminante capace di porre l'accento su un arbitro piuttosto che su un altro, la forza spingente che permette ad un associato di emergere a livello nazionale, ovvero la capacità di gestire la pressione, la bravura nel trasformare l'ansia pre-gara in una molla, in uno stato d'animo capace di tenere alta la concentrazione nell'arbitro che si appresta a dirigire una gara.
Attraverso una serie di avvenimenti che hanno caratterizzato la sua carriera internazionale, Davide Massa ha raccontato come tale gestione della pressione viene (e deve essere) costantemente allenata, permettendo così ad un arbitro di sopportare carichi di stress e tensione davvero non comuni; è proprio questo il motivo per cui Davide reputa l'arbitraggio "La più grande scuola di leadership esistente", capace di formare grandi uomini prima ancora di grandi arbitri.
Requisito fondamentale per raggiungere qualsiasi tipo di obiettivo, ancor prima dello spirito di sacrificio e della costanza, resta però l'essere se stessi: solo in questo modo si possono raggiungere obiettivi soddisfacenti tanto nell'arbitraggio quanto nella vita.
Dopo aver ricevuto un gradito ricordo, l'intervento di Davide Massa si è chiuso accompagnato da scroscianti e spontanei applausi provenienti dal pubblico tutto.


Davide Massa con Fabio Maresca, Ciro Carbone e gli altri ragazzi del Polo Nazionale



Davide inizia il suo discorso, dopo la presentazione del presidente Cavaccini


La platea è attenta mentre Davide Massa prosegue nel suo discorso